Attivita di mikolaj chciwiec szarzynski

Non molto ovvio per noi sull'argomento di spendere quel indicibile drammaturgo che esisteva Mikołaj Chciwiec Szarzyński, avrebbe costruito intorno al 1550 e morì nel 1581. Ha vissuto per vivere nell'arte barocca nella letteratura polacca. Scorreva da Ruthenian Rus, discuteva a Wittenberg, a Lipsia e probabilmente anche in Italia. Fermò la sua terra non esattamente nel 1657, si stabilì anche a Wolica, vicino a Przemyśl. Probabilmente era un ribelle, alcune giustificazioni lo portano a lasciare il cattolicesimo intorno al 1570. La prospera disposizione dei successi di Mikołaj sotto la voce Ritmi o poesie polacche fu data dopo la morte del designer nel 1601 dai cantanti cappuccini. Il capitolo che avrebbe rilasciato la mano non permeava l'output totale del saggio, perché le poesie del Moneylender circolavano in duplicati di manoscritti comuni, l'inventore della trama del contesto, inoltre non è riuscito a finire a scopare Babbo Natale. La poesia di Ripper considerata è una poesia importante, che rimanda al lettore le sottili aspettative di catturare la descrizione del manoscritto. Quello attuale non ha un poeta di versi trasparente di Rej o Kochanowski, uno scrittore di narrativa per la scrittura mentalmente delicata, imbrattato dal figurativo, separatamente il dialetto esisteva ancora spiacevole da sentire se gli anni dicessero. A una tale paternità della scrittura, gli altri non si sono abituati al periodo di massimo splendore della prosperità, le congiunzioni di Sarzyński si sono inoltrate all'estremo, cioè poteva permetterselo. Mikołaj era una buona figura dei suoi precursori nativi, quindi poteva accettare di dissolvere la direzione della vista. Nei versi di Sarzyński, l'umanista ha sbalordito rapidamente il corpo spensierato di un demone, il suo vicino e la sua esistenza che abbraccia la vita, del globo terrestre, oltre a una sovrapposizione continua. La completa compatibilità è in rovina, accanto ad essa di solito c'è un sentimento di disordine nel mondo, un fango di una realtà favorevole. Nei suoi prodotti tornano al modello varie sincronizzazioni: Dio-Satana, il bene-male, la vita-morte. In un misero risultato sotto lo stimolo quantitativo di Szarzyński, ci sono più immagini come da commento: libro patriottico e pastorale, parentesi, adattamenti dei salmi. L'azione gigantesca in circolazione del bardo crea una catena di sonetti, tuttavia, sei di essi sono elaborati, rivelatori e divergenti dai talloni mortali, informano il compleanno di un novizio del tipo di magistrale prelibatezza.